Il Nuovo Hotel Di Toronto Progettato Da Lenny Kravitz

Kravitz Design Floor Progettato Da Lenny Kravitz immagine

Mentre gli hotel vicino, il Ritz-Carlton, il Shangri-La e il Nobu, attirano gli ospiti con la loro reputazione consolidata, l'Hotel Bisha di Toronto è un nuovo arrivato e per questo deve impegnarsi molto di più per dimostrare il suo valore.

Con la sua estetica massimalista da circa 3000 opere d'arte in mostra (tra cui alcune di Andy Warhol e dell'artista concettuale John Baldessari di Los Angeles), è chiaro che questo hotel intende distinguersi in virtù delle sue audaci scelte di design. La più audace di queste si trova al settimo piano, interamente progettato del famoso Lenny Kravitz.

Lenny Kravitz, rockstar, visionario, creativo e icona di stile, attinge dai suoi anni trascorsi in giro per il mondo, per creare interni e prodotti audaci e all'avanguardia per la Kravitz Design Inc. L'azienda è nata dalla passione del cantante per la progettazione (e la riprogettazione) delle proprie case a New York, in Brasile, a Parigi e alle Bahamas, e ha realizzato anche progetti per CB2, SLS Hotels, vari condomini e Dom Perignon.

Il legame tra Kravitz e il proprietario del Bisha, Charles Khabouth, inizia con un orologio da polso. Quando Khabouth inizialmente andò a incontrare Kravitz nel suo studio di design a New York diversi anni prima, scoprirono che entrambi indossavano lo stesso identico orologio. Ed è stato subito feeling: l'incontro si è trasformato in una conversazione di 2 ore e mezzo che ha toccato tantissimi argomenti, dalla moda alla musica.

Conosciuta per il suo stile elegante e seducente, la Kravitz Design utilizza materiali straordinari, trame insolite e composizioni classiche per creare esperienze che migliorano la vita, ispirano il pubblico e catturano la fantasia.

Non c'è da meravigliarsi quindi, se un lussuoso hotel del quartiere della vita notturna di Toronto, il Bisha Hotel, abbia dato al regno della Kravitz Design l'incarico di progettare l'intero 7° piano. Il Kravitz Design Floor, questo è il nome del piano progettato dalla rockstar all'hotel Bisha, unisce un'atmosfera anni '70 con un'atmosfera da discoteca e ospita 13 camere e tre suite.

Ecco alcune foto:

Il Nuovo Hotel Di Toronto arredato Da Lenny Kravitz immagine
(Credito foto: Bisha Hotel & Residences di Toronto)
La camera da letto principale nella Suite Bisha si estende su tutto lo spazio, e offre una meravigliosa vista sui grattacieli di Toronto. Dietro al letto king-size, piastrelle di ceramica giapponesi dipinte di nero e oro fanno da sfondo. L'arte sul muro è una sciarpa incorniciata di Alexander McQueen.


L'Hotel Bisha di Toronto immagine
(Credito foto: Bisha Hotel & Residences di Toronto)
La Suite Bisha gode di una strepitosa terrazza privata all'aperto.


Hotel arredato da Lenny Kravitz immagine
(Credito foto: Bisha Hotel & Residences di Toronto)
Il soggiorno della Suite Bisha presenta un divano curvo in velluto.


Il Nuovo Hotel Di Toronto Progettato Da Lenny Kravitz immagine
(Credito foto: Bisha Hotel & Residences di Toronto)
La Suite Bisha offre una sala da pranzo color oro e un bar interno. Un candeliere geometrico simile a un gioiello pende sul tavolo.


L'Hotel Bisha di Toronto immagine
(Credito foto: Bisha Hotel & Residences di Toronto)
Il bagno della Suite Bisha dispone di una grande doccia, una vasca, e due vanità tutte avvolte in marmo dorato.


Il Nuovo Hotel Di Toronto arredato Da Lenny Kravitz immagine
(Credito foto: Bisha Hotel & Residences di Toronto)
Il velluto arancione si abbina a un morbido tappeto intrecciato a mano nella Suite Alexander di oltre 80 metri quadrati, caratterizzata anche da quercia nera e una grande terrazza.


L'Hotel Di Toronto arredato Da Lenny Kravitz immagine
(Credito foto: Bisha Hotel & Residences di Toronto)
I toni di ottone, arancione e marrone scuro continuano nella camera da letto.


Arredamento dell'Hotel Di Toronto di Lenny Kravitz immagine
(Credito foto: Bisha Hotel & Residences di Toronto)
Il bagno dalle tonalità scure sembra un santuario.

Che tu lo conosca come musicista, attore, fotografo o interior designer, una cosa è certa: Kravitz ha una visione creativa e audace che è difficile da ignorare. E nonostante il suo successo, rimane umile. "Ringraziare è incredibilmente importante: ringrazia Dio per le tue benedizioni", dice. "Soprattutto per il fatto che abbiamo un posto dove stare."