Passa ai contenuti principali

Come Tingere Il Tessuto Con Caffè o Tè - Tutorial Fai-da-te

Come Tingere Il Tessuto Con Caffè o Tè - Tutorial Fai-da-te

La colorazione dei tessuti con prodotti naturali come il caffè e il tè è un metodo poco costoso e non tossico per dare una nuova vita ad un vecchio tessuto, oppure ad un tessuto che ti sembra un po' troppo anonimo e lo vorresti cambiare un po'. E cosa dire poi di quegli strofinacci da cucina malamente macchiati? La tecnica che stai per imparare è davvero molto semplice, non pericolosa per la salute ed emana un odore molto più piacevole dei coloranti chimici. Allora cosa aspetti? Sei pronto a dare un look d'epoca ai tuoi tessuti? Ecco Come Tingere Il Tessuto Con Caffè o Tè.


Ecco quello che ti serve per tingere il tessuto con caffè o tè:

  • Il tessuto da tingere (ovviamente!)
  • Caffè o tè
  • Un tegame grande
  • Utensili per mescolare e rimuovere il tessuto

Procedimento:

1-

SE USI IL TE'
Porta l'acqua ad ebollizione in un tegame largo, spegni il fuoco e lascia macerare circa 40 bustine di tè (senza l'etichetta di carta all'inizio del filo) per 15 minuti circa.

SE USI IL CAFFE'
Versa 3 o 4 tazzine di caffè amaro molto concentrato nel tegame dopo avere fatto bollire l'acqua e spento la fiamma.

2- Se devi colorare un tessuto usato, assicurati di lavarlo bene per rimuovere qualsiasi particella di cibo o terra appena prima del processo di colorazione. Non asciugarlo. Se utilizzi un tessuto nuovo, fagli fare un bel risciacquo in lavatrice, ma non lasciarlo asciugare prima di passare al passo successivo.

3- Se stai usando le bustine di tè, rimuovile dal tegame ed inserisci il tessuto umido. Gira il tessuto varie volte e cerca di farlo stare il più possibile completamente immerso nell'acqua. Se parti del tessuto riaffiorano, usa qualche utensile da cucina per rimetterle sott'acqua.

Come Tingere Il Tessuto Con Caffè o Tè - Tutorial Fai-da-te

4- Lascia riposare il panno per almeno un'ora. Più forte è il tè o il caffè e più lasci il tessuto a bagno, maggiore sarà la colorazione. Comunque prova con una bagno di almeno una notte.

5- Passato il tempo, rimuovi il tessuto dal tegame, sciacqualo in acqua fredda, poi prepara un altro bagno ma questa volta con acqua fredda e una spruzzata di aceto per fissare il colore. Immergi il tessuto per 10 minuti.

Come Tingere Il Tessuto Con Caffè o Tè - Tutorial Fai-da-te

6- Se desideri rimuovere l'odore del tè o del caffè (che sarà lieve), prova a lavare il tessuto tinto a mano con un detersivo delicato oppure con un ciclo breve per tessuti delicati in lavatrice. Ricordati però che il lavaggio schiarirà un po' il colore, quindi evita questo passaggio se preferisci un colore più scuro.

7- Se secondo te la tua tinta è troppo chiara, ripeti nuovamente i passaggi 1-5.

8- Lascia asciugare e stira se necessario.

(Post originale di apartmenttherapy.com)

Post popolari in questo blog

Come Scegliere Il Colore Del Divano

Che lo si chiami divano o sofà, questo grande e confortevole pezzo di arredamento del tuo soggiorno / salotto può avere un grande impatto sulla scelta del colore del resto della stanza. E' una delle prime spese quando si arreda una casa, quindi scegli il divano con attenzione, anche perché, come gli altri pezzi di arredamento principali, il tuo nuovo divano dovrà rimanere con te per molti anni. In questo articolo ti darò alcuni consigli per scegliere il giusto colore del tuo divano.

10 Trucchi Per Rendere Elegante Una Casa Senza Spendere Molto

Avere una casa che sembri lussuosa può essere difficile, specialmente se non hai un budget molto alto. Qui di seguito potrai scoprire 10 dei modi più semplici e meno costosi per rendere la tua casa elegante ed ingannare i tuoi ospiti, che penseranno che tu viva in una casa di fascia alta.

60 Consigli Di Home Staging Per Vendere Casa Velocemente E Per Arredare

Il mercato immobiliare è in lenta ripresa? Chi lo sa! Forse si è solamente stabilizzato su un nuovo livello, e oramai tutti ci siamo abituati al fatto che i tempi e i prezzi di vendita non siano più quelli di qualche anno fa. Ma ogni mercato ha le sue regole. È un ecosistema che va avanti da sé, e non è vero che le compravendite non ci sono più. Semplicemente sono cambiate le regole del gioco. Anni fa si riusciva a vendere casa velocemente, e si vendeva di tutto, a qualsiasi prezzo e in pochi mesi. Alcuni amici agenti immobiliari mi hanno raccontato che avevano i potenziali compratori in lista d'attesa per visitare gli immobili e le file davanti alle porte.