Passa ai contenuti principali

Come Creare Un Porta Piante Con Una Vecchia Maglietta A Costo Zero - VIDEO

Come Creare Un Porta Piante Con Una Vecchia Maglietta A Costo Zero

Hai una vecchia t-shirt che non indossi più e pensi di buttare via? Aspetta un attimo! In questo articolo ti spiegherò come creare un porta piante con una vecchia maglietta a costo zero, con il quale potrai appendere una pianta e creare un bellissimo effetto di design. Ecco il tutorial tutto per te!



1- Stendi bene la t-shirt su una superficie piana.

2- Taglia la maglia per l'orizzontale, da una parte all'altra, appena sotto le ascelle.

3- Taglia il rettangolo di t-shirt così ottenuto in strisce alte circa 2,5cm.

4- Taglia via da ogni striscia una parte con la cucitura e aprile bene.

5- Stendile una di fianco all'altra per il verticale. Hai bisogno di 8 strisce.

6- Raccogli le estremità di tutte le strisce e annodale tutte insieme con un nodo ben stretto. Ora saranno unite da una parte e questa sarà la base del porta piante da appendere. Allargale bene dall'altra estremità.

7- Prendi le strisce a due a due, partendo da sinistra e spostandoti verso destra, e legale insieme con un nodo a pochi centimetri dal nodo principale. Tira bene il nodo. Ripeti il processo con ciascuna delle due coppie successive delle strisce. Adesso avrai 4 gruppi.

8- Prendi una delle strisce della prima coppia a sinistra, e annodala con una delle due strisce della seconda coppia, creando un nodo a pochi centimetri dai precedenti. Ripeti il processo fino alla fine delle coppie di strisce. Avrai ottenuto così 3 gruppi centrali più una striscia a sinistra e una a destra.

 9- Prendi le due strisce all'estremità e annodale tra loro, cercando di formare un rettangolo con le dita. Avrai di nuovo 4 gruppi di strisce.

10- Stendi bene i 4 gruppi sul tavolo, aprendoli a stella, e ripeti il punto 8, annodando a due a due una striscia di un gruppo con una striscia dell'altro, a qualche centimetro dai nodi precedenti.

11- Posiziona un vaso al centro del porta piante appena creato e raccogli le strisce sopra il vaso. Raggruppa le estremità delle strisce e falle passare attraverso un anello, annodandole ad esso.

12- Ripiega le estremità libere delle strisce verso il basso e annodale bene con una striscia di riserva che puoi ricavare dalla maglietta. Questo sarà il gancio per appendere il tuo porta piante.

13- Nella parte inferiore del tuo porta piante, taglia ad angolo le estremità delle strisce.

Il tuo appendi piante è pronto!

Ti sembra complicato? Non preoccuparti, è più difficile da dirsi che da farsi. Guarda il VIDEO qui sotto, seguendo passo dopo passo il nostro tutorial, e in pochi minuti avrai anche tu il tuo fantastico porta piante a costo zero!



(Post originale di homedit.com)

Post popolari in questo blog

Come Scegliere Il Colore Del Divano

Che lo si chiami divano o sofà, questo grande e confortevole pezzo di arredamento del tuo soggiorno / salotto può avere un grande impatto sulla scelta del colore del resto della stanza. E' una delle prime spese quando si arreda una casa, quindi scegli il divano con attenzione, anche perché, come gli altri pezzi di arredamento principali, il tuo nuovo divano dovrà rimanere con te per molti anni. In questo articolo ti darò alcuni consigli per scegliere il giusto colore del tuo divano.

10 Trucchi Per Rendere Elegante Una Casa Senza Spendere Molto

Avere una casa che sembri lussuosa può essere difficile, specialmente se non hai un budget molto alto. Qui di seguito potrai scoprire 10 dei modi più semplici e meno costosi per rendere la tua casa elegante ed ingannare i tuoi ospiti, che penseranno che tu viva in una casa di fascia alta.

60 Consigli Di Home Staging Per Vendere Casa Velocemente E Per Arredare

Il mercato immobiliare è in lenta ripresa? Chi lo sa! Forse si è solamente stabilizzato su un nuovo livello, e oramai tutti ci siamo abituati al fatto che i tempi e i prezzi di vendita non siano più quelli di qualche anno fa. Ma ogni mercato ha le sue regole. È un ecosistema che va avanti da sé, e non è vero che le compravendite non ci sono più. Semplicemente sono cambiate le regole del gioco. Anni fa si riusciva a vendere casa velocemente, e si vendeva di tutto, a qualsiasi prezzo e in pochi mesi. Alcuni amici agenti immobiliari mi hanno raccontato che avevano i potenziali compratori in lista d'attesa per visitare gli immobili e le file davanti alle porte.