Passa ai contenuti principali

5 Errori Da Evitare Quando Si Compra Un Divano

Ci sono alcuni errori che spesso le persone commettono quando acquistano un divano. Sono cose di per sé insignificanti e proprio per questo vengono facilmente trascurate. Ma commessi tutti insieme, questi 5 piccoli errori finiscono per avere un grande impatto sulla tua soddisfazione per l'acquisto del divano.


1. Acquistare un divano troppo grande o troppo piccolo

Questo è l'errore più comune di tutti, eppure se ci pensi sembra impossibile. Accade quando non si misura lo spazio nel quale si prevede di posizionare il divano. Ricorda che un divano potrebbe apparire ingannevolmente piccolo in uno showroom, ma potrebbe finire per essere troppo grande per la tua stanza. Quindi non acquistare mai un divano senza avere prima preso bene le misure dello spazio.

Un fattore un po' più difficile da considerare è la scala. Il tuo divano dovrebbe avere la stessa scala degli altri mobili della stanza, in modo da non sembrare troppo grande o troppo piccolo posto accanto a tutto il resto. Per questo puoi fidarti dei tuoi calcoli, del tuo colpo d'occhio oppure chiedere consiglio ad un decoratore di interni o un home stager (che è più economico!)


2. Acquistare un divano senza provarlo

Abbiamo detto che il tuo divano non deve essere né troppo grande né troppo piccolo per il tuo spazio, ma ricorda che questo non basta. Il divano non dovrebbe essere né troppo grande né troppo piccolo nemmeno per te. Se sei alto, assicurarsi che la seduta sia abbastanza profonda per farti sedere in tutta comodità. Invece se le persone di casa tua non sono molto alte o se verrà utilizzato da persone anziane, meglio una seduta poco profonda, che permetta di alzarsi facilmente.

Non comprare mai un divano senza prima averlo provato con attenzione. Siediti su di esso, sdraiati, posizionati in tutti i modi in cui ti posizioni quando sei in casa tua. Assicurati che i braccioli siano alla giusta altezza e che lo schienale sia di tuo gradimento.


3. Acquistare un divano con uno stile sbagliato

Il tuo divano dovrebbe essere coordinato allo stile del resto dei tuoi mobili. Se proprio vuoi, puoi acquistare un divano anche di un altro stile, ma assicurati che non sia un pugno in un occhio vicino all'arredamento già esistente nella tua stanza.

>>> COME SCEGLIERE IL COLORE DEL DIVANO

Il mio consiglio però è quello di utilizzare lo stesso stile: considera che ogni casa ha uno stile predominante, e se non sei particolarmente abile nel fondere insieme stili differenti, rischi poi di pentirti molto presto del tuo acquisto.


4. Scelta del tessuto sbagliato

La scelta di un tessuto sbagliato per il tuo divano può essere un errore costoso. Fai attenzione e pensa bene a come utilizzerai il divano. Per esempio, se anche tu come me hai un cane che ha eletto il divano la sua cuccia, anche quello nuovo in sostituzione di quello vecchio lo diventerà - a meno che tu non abbia la seria intenzione di togliere alla tua bestiolina pelosa l'abitudine di russarci e sbavarci sopra tutto il giorno - quindi, ti sembrerà strano, ma la soluzione migliore è un divano in pelle, che non cattura i peli, si pulisce bene e non si graffia. E non di colore chiaro giusto?

Infatti anche il colore sbagliato può essere un grave errore. E' sempre una buona idea quella di portare a casa un campione di tessuto per vedere come si integra con gli altri pezzi dell'arredamento, con il colore delle pareti e con il tipo di luce della stanza. Se puoi permetterti di spendere un po', compra una coperta del colore che desidereresti per il tuo divano e lasciala qualche giorno sul divano vecchio, oppure, se non hai un divano vecchio, su una sedia posizionata dove vorresti il tuo divano, per vedere l'effetto che fa.

E non scegliere i colori sulla base di tendenze o solo di un capriccio. Dovrai poi convivere con questa scelta di colore per anni.

>>> IL DIVANO E' UNA DELLE TRE SPESE PIU' GRANDI NELL'ARREDAMENTO DI UNA CASA


5. Acquistare  un divano di scarsa qualità

Ci sono sempre considerazioni di bilancio da fare quando si acquista un divano, ma l'acquisto di un divano di buona qualità ti assicura di non doverlo sostituire entro un paio d'anni.

Se te lo puoi permettere, un divano di buona qualità consente di risparmiare denaro nel lungo periodo. Un divano di scarsa qualità, quasi sicuramente perderà la sua forma, l'aspetto e il fattore di comodità piuttosto velocemente, a volte nel giro di pochi mesi. E se ti va molto male potrebbe anche rompersi e le sue gambe perdere stabilità in poco tempo. Ovviamente dipende molto da quanto lo utilizzi.

>>> 7 CONSIGLI PER ACQUISTARE UN PERFETTO DIVANO LETTO

(Immagini prese a credito da Amazon.it)

Post di: Studio Home Staging Bologna

Post popolari in questo blog

Come Scegliere Il Colore Del Divano

Che lo si chiami divano o sofà, questo grande e confortevole pezzo di arredamento del tuo soggiorno / salotto può avere un grande impatto sulla scelta del colore del resto della stanza. E' una delle prime spese quando si arreda una casa, quindi scegli il divano con attenzione, anche perché, come gli altri pezzi di arredamento principali, il tuo nuovo divano dovrà rimanere con te per molti anni. In questo articolo ti darò alcuni consigli per scegliere il giusto colore del tuo divano.

10 Trucchi Per Rendere Elegante Una Casa Senza Spendere Molto

Avere una casa che sembri lussuosa può essere difficile, specialmente se non hai un budget molto alto. Qui di seguito potrai scoprire 10 dei modi più semplici e meno costosi per rendere la tua casa elegante ed ingannare i tuoi ospiti, che penseranno che tu viva in una casa di fascia alta.

60 Consigli Di Home Staging Per Vendere Casa Velocemente E Per Arredare

Il mercato immobiliare è in lenta ripresa? Chi lo sa! Forse si è solamente stabilizzato su un nuovo livello, e oramai tutti ci siamo abituati al fatto che i tempi e i prezzi di vendita non siano più quelli di qualche anno fa. Ma ogni mercato ha le sue regole. È un ecosistema che va avanti da sé, e non è vero che le compravendite non ci sono più. Semplicemente sono cambiate le regole del gioco. Anni fa si riusciva a vendere casa velocemente, e si vendeva di tutto, a qualsiasi prezzo e in pochi mesi. Alcuni amici agenti immobiliari mi hanno raccontato che avevano i potenziali compratori in lista d'attesa per visitare gli immobili e le file davanti alle porte.