Passa ai contenuti principali

Home Staging 101: Alcune Regole Essenziali Per Organizzare Il Proprio Guardaroba


(immagine presa a credito da: www.lushome.com)

In questo post desidero condividere con voi alcuni consigli su come creare un fantastico guardaroba. Se vi prendete un po' di tempo per seguirmi, vedrete che vestirvi la mattina per andare a lavorare risulterà molto più piacevole!

REGOLA GENERALE
Pulite il vostro guardaroba. Date uno sguardo critico ai vostri vestiti: quali possono rimanere e quali è meglio eliminare? Se non avete indossato alcuni capi negli ultimi due anni, è altamente improbabile che lo facciate in futuro. Dateli ad un amico oppure in beneficenza! Se riducete il vostro armadio del 50% almeno, sarà più facile vedere il restante 50% del vostro abbigliamento e avrete lo spazio per iniziare a ricostruire il vostro guardaroba, saggiamente. Massimizzerete lo spazio che avete a disposizione.

GLI ABITI
Inutile dirlo perché tutti lo sanno: dividete gli abiti per tipo (camicie, giacche ecc) e poi per colore. Quello che appendete alle grucce deve essere voltato tutto nello stesso verso.

Guardaroba con abiti divisi per colore e modello immagine 
(immagine presa a credito da: coolshire.com

LE SCARPE
Ecco una regola fondamentale: non si allineano le scarpe in linea retta. Invece, giratene una in avanti e una in dietro, affiancatele e fate scorrere un po' indietro quella capovolta. Guadagnerete un sacco di spazio. Per capire meglio guardate la foto qui sotto.

Guardaroba con scarpe in ordine immagine 
(immagine presa a credito da: agratefullife.com

Per quel che riguarda i sandali, mettetene uno dentro l'altro. Così.

Come mettere via i sandali in ordine immagine 
(immagine presa a credito da: agratefullife.com

Se vi dà fastidio che la suola di una scarpa tocchi la parte in cui appoggiano i vostri piedi, allora potete capovolgere quello sopra a testa in giù. Io non lo faccio perché mi piace di più così.

LE BORSE
Mi piace metterle via dando loro una forma. Si possono utilizzare sacchetti, carta velina o carta da riciclo che buttereste via. Io uso anche dei normali ed economici divisori comprati da Ikea (che possono essere utilizzati anche per l'organizzazione dell'abbigliamento) che uso per mettere in ordine anche le borse più vecchie, gli zaini sportivi, le borsette a mano. Tutta roba vecchia ed economica insomma, ma che posizionata in un certo modo fa numero e quando apro l'armadio mi fa sentire bene!

Borse in ordine nell'armadio immagine
  (immagine presa a credito da: agratefullife.com

In generale, cerco di visualizzare i miei accessori e i miei vestiti posizionati come nelle vetrine. E' divertente aprire il guardaroba la mattina e credere un po' di essere in un negozio! Non serve avere una grande quantità di roba per sentirsi come se si stesse facendo shopping. Ricordate, una collezione è solo più di un oggetto. Ne avete solo 2? Ordinate solo quelli che avete come se fossero in una vetrina e vedrete come risulterà piacevole vestirsi la mattina. Provare per credere!

Post di: Studio Home Staging Bologna

Post popolari in questo blog

Come Scegliere Il Colore Del Divano

Che lo si chiami divano o sofà, questo grande e confortevole pezzo di arredamento del tuo soggiorno / salotto può avere un grande impatto sulla scelta del colore del resto della stanza. E' una delle prime spese quando si arreda una casa, quindi scegli il divano con attenzione, anche perché, come gli altri pezzi di arredamento principali, il tuo nuovo divano dovrà rimanere con te per molti anni. In questo articolo ti darò alcuni consigli per scegliere il giusto colore del tuo divano.

10 Trucchi Per Rendere Elegante Una Casa Senza Spendere Molto

Avere una casa che sembri lussuosa può essere difficile, specialmente se non hai un budget molto alto. Qui di seguito potrai scoprire 10 dei modi più semplici e meno costosi per rendere la tua casa elegante ed ingannare i tuoi ospiti, che penseranno che tu viva in una casa di fascia alta.

60 Consigli Di Home Staging Per Vendere Casa Velocemente E Per Arredare

Il mercato immobiliare è in lenta ripresa? Chi lo sa! Forse si è solamente stabilizzato su un nuovo livello, e oramai tutti ci siamo abituati al fatto che i tempi e i prezzi di vendita non siano più quelli di qualche anno fa. Ma ogni mercato ha le sue regole. È un ecosistema che va avanti da sé, e non è vero che le compravendite non ci sono più. Semplicemente sono cambiate le regole del gioco. Anni fa si riusciva a vendere casa velocemente, e si vendeva di tutto, a qualsiasi prezzo e in pochi mesi. Alcuni amici agenti immobiliari mi hanno raccontato che avevano i potenziali compratori in lista d'attesa per visitare gli immobili e le file davanti alle porte.