Come Rendere Un Ingresso Lungo E Stretto Più Interessante E Lussuoso

Come Rendere Un ingresso Lungo E Stretto Più Interessante E Lussuoso immagine

L'ingresso è una delle stanze più importanti della casa, ma è spesso troppo trascurato. Eppure è la prima cosa che si vede entrando in una casa. L'aspetto del tuo ingresso anticipa come potrebbero essere le altre stanze, quindi è molto importante curarlo al massimo.


Come Rendere Un ingresso Più Interessante E Lussuoso


Il corridoio o ingresso di casa tua è il primo posto che i tuoi visitatori vedono e, in quanto tale, è probabilmente una delle stanze più importanti della casa in quanto dà il tono a ciò che verrà. Ma questa stanza ha anche un problema non da poco: solitamente è tra le più piccole della casa e ha il duro compito di ospitare un sacco di cose. Parliamo di cappotti, scarpe, stivali e borse. Per non parlare di un tavolino per raccogliere piccoli oggetti e appoggiare le chiavi. E spesso pretendiamo anche che ci sia un grande specchio per darci un'ultima occhiata prima di uscire di casa!

(Credito foto: stopchasinginfluencers.com)


Una domanda che possiamo farci a questo punto è come si può rendere un ingresso lungo e stretto più interessante e lussuoso.

Per prima cosa, considera che qui puoi stampare la tua personalità o rispecchiare la storia della casa: è una stanza molto utilizzata - la gente la percorre ogni ora del giorno - ma nessuno passa davvero molto tempo lì, quindi puoi anche permetterti di essere audace, se vuoi.

Per dare un look più interessante al tuo ingresso lungo e stretto - e solitamente piuttosto buio - puoi agire su 4 fattori:


  • l'illuminazione dell'ingresso
  • le pareti dell'ingresso
  • la pavimentazione dell'ingresso
  • le opzioni per la custodia degli oggetti nell'ingresso


L'ILLUMINAZIONE


Se la tua sala è lunga, stretta e buia - in stile vittoriano, in altre parole - allora non disperare. È possibile iniettare un po' di atmosfera con un'illuminazione intelligente.

Prova a rompere la simmetria creando un po' di contrasto, usando magari dei faretti solo da un lato e dei led da incasso nel pavimento sul lato opposto. Dovresti evitare i faretti centrali perché non spezzeranno lo spazio e non faranno altro che accentuare il difetto. Se hai spazio, una luce da tavolo fornirà un bagliore morbido che introduce un altro strato di luce .

Un altro trucco è quello di illuminare il fondo della sala, per attirare l'attenzione verso la casa, facendo sembrare più grande la stanza. Allo stesso scopo puoi usare degli specchi su un lato, riflettendo le luci allo stesso tempo.

(Credito foto: thecreativityexchange.com)


LE PARETI


La cosa principale che devi ricordare quando pensi al colore delle pareti per il tuo ingresso, è che ci saranno altre stanze subito dopo. Quindi questo spazio dovrebbe avere un colore che non faccia a pugni con queste.

Ma non deve essere per forza neutrale. Per esempio, puoi avere una sfumatura più scura, più drammatica di quella del soggiorno, che darà l'accenno a ciò che verrà. Oppure prova ad usare colori neutri, con accenti di colori vivaci sulle maniglie o sul bordo degli scaffali. Se il monocromo è la tua passione, inserisci solo alcuni dettagli di colore nelle trame e nei materiali.

Utilizzando solo piccoli tocchi di colore, avrai un look più pulito e contemporaneo.

Infine, un grande specchio farà rimbalzare la luce intorno alla stanza, e le lunghe pareti possono essere un luogo ideale per appendere una serie di immagini, che aggiungeranno personalità senza occupare spazio.

LA PAVIMENTAZIONE


Un tappeto all'ingresso è sicuramente una bellissima scelta estetica. Ma sarebbe anche troppo difficile da mantenere pulito, data la quantità di usura che si avrebbe. Preferisci i pavimenti in legno o pietra, che è molto più facile da mantenere.

Ancora una volta, potresti essere tentato dai pavimenti chiari per alleggerire uno spazio tradizionalmente buio, ma pensa sempre alla funzione di questa stanza. Non è raro entrare in casa con scarpe sporche e infangate, e mantenerlo costantemente pulito sarebbe davvero una bella sfida. Quindi scegli un colore più scuro e pratico e utilizza invece un'illuminazione intelligente.

LA CUSTODIA


Probabilmente nell'ingresso non c'è molto spazio per i mobili. Sarebbe fantastico potere inserire da qualche parte una panca per sedersi mentre si indossano o tolgono le scarpe e un tavolino per conservare chiavi e oggetti piccoli. Ma non sempre questa stanza dà questa possibilità. Potrebbero non risultare altro che consolle piccole e strette o sporgenze!

Purtroppo devi cercare di mantenere l'ingresso più vuoto possibile e cercare di essere creativo e fantasioso per ottenere il giusto spazio per la custodia.

Per un bizzarro appendiabiti che non occupa molto spazio, acquista un adesivo da muro per attaccapanni e aggancia avvitabili nel posto giusto per un effetto trompe l'oeil. Potresti anche incorniciare le porte con scaffalature, oppure trovare mobili multiuso: una scatola robusta può raddoppiare la sua utilità se aggiungi un bel cuscino in cima e la fai diventare una comoda seduta!



Se hai una casa a più piani e il tuo ingresso è occupato per la maggior parte dello spazio dalle scale, allora potresti usare lo spazio sotto i gradini come guardaroba. Un'altra idea, decisamente molto originale, potrebbe essere quella di utilizzare le scale estraibili come scarpiera. Un modo davvero carino di non ingombrare la casa.