6 Consigli di Rental Staging, l'Home Staging Per Case In Affitto

6 Consigli di Rental Staging, l'Home Staging Per Case In Affitto

L'home staging porta grandi vantaggi ai proprietari di case che desiderano vendere velocemente e ad un prezzo superiore, ma può essere altrettanto utile per coloro che cercano di affittare la loro proprietà. Il rental staging, cioè l'home staging per case in affitto, ti permetterà di differenziare la tua casa dalla concorrenza, ispirerà fiducia in potenziali inquilini e ti aiuterà ad attirare quelli giusti.


Un piccolo investimento nel rental staging può evitare che la tua proprietà rimanga vuota per troppo tempo, quindi ti farà guadagnare denaro, non perderlo. Indipendentemente che si tratti di un affitto a breve termine o a lungo termine, questi suggerimenti per affittare una casa ti aiuteranno a mantenerla occupata più a lungo e con il canone d'affitto che merita.

Consigli di Rental Staging, l'Home Staging per case in affitto


1. Presenta la casa pulita e riparata

Una casa che porterà i segni della quotidianità degli affittuari passati, darà maggiormente l'idea di "usato", e l'interesse del visitatore potenziale affittuario sarà immediatamente spento. Dopo che la casa viene liberata, effettua una pulizia profonda della proprietà ed effettua tutte le riparazioni necessarie di pareti, pavimenti, soffitti e mobili. Controlla che la porta di ingresso sia a posto, anche vista dall'esterno.

Se non ti puoi permettere tutte le riparazioni necessarie, cerca almeno di sistemare i difetti più evidenti anche con il fai-da-te. Dare una mano di vernice da soli non è impossibile, basta solo averne voglia. Se vuoi un aiuto, leggi i nostri articoli qui di seguito:

>>> 10 Consigli Per Imbiancare Casa Come Un Professionista
>>> Tutorial Veloce # 4: Come Verniciare I Muri Di Casa Da Professionista


2. Usa colori neutri

Decora la casa con colori neutri e aggiungi in qua e là un pizzico di colore. Le case da affittare che vengono presentate con una tavolozza colori neutra, sono solitamente più ben accolte di quelle con arredi coraggiosi o specifici. Questo perché sarà più facile che la tua proprietà in affitto piaccia ad un numero maggiore di potenziali affittuari. Anche se gli inquilini non sono i proprietari del posto, desiderano sempre personalizzare un po' l'arredamento, e se trovano colori neutri questa personalizzazione è più facile.

Magari aggiungi qualche accento di colore per dare un po' di carattere agli spazi, - ma con oggetti che siano removibili da parte degli inquilini, come un cuscino o un vaso colorato. Questo renderà la tua casa in affitto più attraente ed invitante agli occhi degli affittuari.


3. Dai ad ogni spazio una chiara identità

Gli affittuari potrebbero non rendersi conto delle dimensioni di uno spazio e trascurare le varie opportunità. Se tu riuscissi a presentare la casa con alcune idee di utilizzo già presenti, aprirai la loro immaginazione e mostrerai le reali possibilità.

Ad esempio: posiziona una scrivania e una poltrona da ufficio in un angolo vicino ad una finestra, per mostrare come può essere un ufficio domestico. Posiziona sgabelli da bar sul tavolo penisola della cucina con un po' di oggetti sul tavolo per mostrare come lo si possa utilizzare per cenare e intrattenere. Posiziona un piccolo tavolo e un paio di sedie sul balcone per mostrare che è abbastanza grande per passare un po' di tempo lì a leggere qualcosa in un bel pomeriggio di primavera.


4. Riduci al minimo mobili e oggetti

Troppi mobili e piccoli accessori possono rendere lo spazio molto più piccolo e più chiuso di quello che non sia veramente. Quando presenti una casa in affitto con il rental staging, è importante che in ogni stanza rimangano solo alcuni mobili chiave. I mobili ingombranti creeranno immediatamente uno spazio molto stretto e limitato, quindi se puoi opta per mobili che abbiano una costruzione più leggera. Ed elimina quelli inutili alla funzione di quello spazio. Per esempio, in un soggiorno basta che ci sia un divano e un tavolino da caffè. Elimina se puoi tutte le poltrone.

Se stai vivendo nella proprietà in affitto, almeno durante le visite dei potenziali affittuari assicurati che tutti i tuoi oggetti personali siano nascosti e riponi in un armadietto i piccoli utensili da cucina, come il tostapane o la macchina per il caffè, in modo che i piani di lavoro siano liberi e puliti.


5. Aggiungi dettagli confortevoli e di lusso

I dettagli possono essere la cosa che ti differenzia da altri proprietari di case in affitto. Dopo avere liberato la casa da tutti i piccoli oggetti, aggiungi un vassoio con due tazze da caffè sul tavolo della cucina, un libro e una morbida coperta sul letto, asciugamani bianchi e profumati in bagno, un tappetino di alta qualità dalla doccia e altri servizi che creano un senso di lusso da l'hotel.

Puoi trovare questi oggetti spendendo veramente poco in qualche grande magazzino o online, ma il valore che faranno percepire agli affittuari sarà veramente alto e renderanno la tua proprietà in generale più attraente rispetto a quelle della concorrenza.


6. Ricorda la posizione

Per affitti a breve termine, è intelligente aggiungere elementi all'arredo che ricordino agli affittuari dove sono. Così per esempio, se la casa che affitti è vicino alla spiaggia, includi qualche elemento che ricordi il mare. Se è vicino a un lago, puoi includere un bellissimo dipinto di un lago come arte da parete, e se è vicino alle montagne, aggiungi alcuni tocchi rustici. Queste piccole cose creeranno un'esperienza indimenticabile agli affittuari.

(Post originale di: professionalstaging.com)