Come Creare Una Composizione Floreale Primaverile Per La Tavola - Tutorial

Come Creare Una Composizione Floreale Primaverile Per La Tavola

Non appena arriva la primavera e iniziano le serate più calde, ogni scusa diventa buona per organizzare un barbecue in giardino con gli amici, oppure una cena in una bella terrazza. Spesso questi incontri all'aperto sono dell'ultimo minuto, e ci ritroviamo un po' in crisi perché non sappiamo come decorare la tavola per l'arrivo degli ospiti. Segui il nostro tutorial su come creare una composizione floreale primaverile per la tavola e, con qualche fiore fresco e alcuni contenitori giusti a portata di mano, potrai anche tu fare una bellissima figura in pochissimo tempo.



Come Creare Una Composizione Floreale Primaverile Per La Tavola


Occorrente:

  • un vaso possibilmente bianco
  • 6-8 bottigliette di vetro formati misti (tipo quelle dei farmaci)
  • 3-4 steli di lillà bianchi
  • 3-4 steli di tulipani
  • 7-10 rametti di qualche albero
  • 3-5 steli di primule
  • 6-7 steli di narcisi misti
  • 30 steli di giacinti di uva o muscari
Istruzioni:

1- Prendi il vaso bianco e inizia ad aggiungere i rametti intorno al collo e poi qualche altro stelo nel centro.


2- Inserisci alcuni steli di lillà tra i rametti, lasciando spazio tra di loro per altri steli.


3- Su entrambi i lati del bouquet, inserisci alcuni tulipani, raggruppandoli insieme per un maggiore impatto visivo.


4- Infine, inserisci le primule e i narcisi in tutti i punti vuoti rimanenti.


5- Prendi qualche bottiglietta di vetro di altezze diverse e metti in ciascuna uno o due fiori a scelta tra quelli rimasti.


6- Riempi i vasetti o le bottigliette di vetro più piccole con i muscari.


7- Posiziona sulla tavola tutti i vasi così creati in modo da creare una decorazione interessante ed il gioco è fatto!


I tuoi ospiti ti faranno i complimenti per questa tavola primaverile, e tu l'avrai creata in davvero pochi minuti!

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
>>> Come Pulire Casa In 60 Minuti Per Ricevere Ospiti Inattesi

(Post originale: thehousethatlarsbuilt.com