Come Scegliere Il Colore Della Parete Di Accento In Una Stanza

soggiorno con parete di accento con mattoni immagine

Se vuoi dare un tocco di personalità al colore delle pareti di una stanza ma hai paura di osare troppo, potresti fare la scelta di dipingere solo una parete con un colore di accento. Infatti, se è vero che con i colori neutri nelle pareti non si sbaglia mai - o quasi mai! - aggiungere un colore più vivace in una sola parete è più di moda che mai. Darai un po' di stile alla tua stanza senza essere troppo invadente. Tuttavia, il segreto del successo di questa decisione, è la giusta scelta del colore della parete d'accento. Per non sbagliare, devi prendere in considerazione molte variabili, è in questo articolo ti aiuterò a capire come scegliere il colore del muro d'accento di una stanza.

1. Considera il fatto che i colori alterano la percezione

Prendi in considerazione la regola della "teoria dei colori" secondo la quale i colori caldi tendono ad avvicinarsi, mentre quelli freddi ad allontanarsi. Così, se dipingi un muro di un rosso accesso, questa parete sembrerà più vicina di una parete dipinta di bianco. Quindi è ovvio che dovrai scegliere, come muro di accento, una parete che possa tollerare questo trattamento.

Utilizzando questa teoria del colore, una parete laterale rossa può fare sembrare una stanza troppo stretta, ma dipingere di questo colore in una delle pareti più corte di una stanza lunga e stretta, la farai sembrare più equilibrata in termini di dimensioni.

Sfruttando l'effetto di "allontanamento" delle tonalità fredde come blu, verde e viola, otterrai il risultato opposto. Quindi, per fare sembrare per esempio più lunga una stanza corta o più larga una stanza stretta, scegli come colore del muro d'accento una tonalità fredda e utilizzala su una delle pareti più lunghe.

2. Definisci la "temperatura visiva" della luce naturale nella stanza

Se la tua stanza si trova sul lato est o nord della casa, la qualità della luce che entra durante il giorno attraverso le finestre è più fresco che la luce più calda proveniente da una finestra rivolta a sud o ovest. Le pareti d'accento con tinte calde, funzionano meglio in ambienti orientali e settentrionali per questo motivo. Viceversa, stanze con pareti d'accento dalle tinte fresche, sono perfette per ambienti occidentali e meridionali. Un muro rivolto ad ovest, dipinto d'arancione ti farà sentire come in un forno, mentre una parete rivolta a nord, verniciata color acqua ti farà sentire come in un igloo.

3. Bilancia l' "impatto del colore" con gli arredi esistenti o previsti

Un muro d'accento drammatico perderà molto del suo impatto se è per lo più nascosto dietro una massa di tende dal pavimento al soffitto oppure se la parete è ricoperta di opere d'arte, modanature o grandi pezzi di mobili. Al contrario, una parete accento che è quasi completamente esposta può portare troppo "pop" in una stanza. Scegli un muro d'accento non troppo nudo, né affollato da altri elementi di design.

4. Scopri il tuo muro ideale da fare diventare parete di accento

Le pareti d'accento funzionano meglio se sembra che ci sia una ragione logica per scegliere quel particolare muro per un trattamento speciale, rispetto alle altre pareti della stanza. Una caratteristica architettonica drammatica come un camino o un armadio antico, possono essere buone ragioni per fare di quel muro una parete speciale.

Per determinare la "ragione" per cui un muro può essere verniciato con un colore a contrasto, la cosa migliore da fare è quella di chiedere ad un amico di entrare nella stanza e poi dirti rapidamente quale parete attira per prima il suo sguardo. Nella maggior parte dei casi, la parete scelta sarà la parete intrinsecamente "speciale" in quella stanza.

>>> 4 SEGNALI CHE HAI SCELTO IL COLORE SBAGLIATO DEI MURI

>>> IMPARA AD IMBIANCARE CASA COME UN PROFESSIONISTA

(Immagini prese a credito da netnewengland.com)

Post di: Studio Home Staging Bologna