Come Illuminare Correttamente Il Soggiorno


Sono una fan accanita dell'illuminazione in quanto il modo in cui la si usa può cambiare completamente l'aspetto di uno spazio. Ed è importante soprattutto in un soggiorno, dove passiamo molto tempo. Tuttavia, in questa stanza è particolarmente difficile trovare la giusta illuminazione, a causa delle molteplici funzioni alle quali essa può essere destinata. Continua a leggere questo articolo per avere alcuni consigli su come illuminare il soggiorno.

Il primo passo per decidere come illuminare ogni stanza della casa, è quello di chiedersi cosa succede in quella stanza. Diverse attività richiedono diversi tipi e livelli di luce. Un soggiorno ben illuminato dovrà avere quattro diversi tipi di illuminazione: generale, di compito, d'accento e decorativa. Questi tipi di illuminazione sono usati in diversi momenti della giornata e per scopi diversi, e la chiave per uno schema di illuminazione funzionale è sapere come e quando mescolarli e utilizzarli.

Vediamo come funzionano le quattro strategie di illuminazione in un soggiorno.

Illuminazione d'Accento

Se vuoi mettere in evidenza alcune caratteristiche del soggiorno, come un camino, una parete particolare o il tuo quadro preferito, l'illuminazione d'accento è la strada da percorrere. Luci ad incasso o luci regolabili dirette ai punti di interesse in una vetrina che mette in evidenza gli oggetti selezionati. sono esempi di illuminazione d'accento.

(foto: ventdesigns.com)

CONSIGLIO: Affinché l'illuminazione d'accento funzioni, deve fornire luce nel punto focale con un'intensità circa cinque volte superiore a quella della luce generale circostante.

Illuminazione Ambientale

Eleganti lampadari, plafoniere, applique o lampade portatili possono donare all'ambiente una luce calda e forniscono illuminazione generale che rende il soggiorno confortevole ed invitante.


Dal momento che questo tipo di illuminazione influisce sulla qualità complessiva della luce nella stanza e tende ad essere quella più utilizzata, è consigliabile optare per soluzioni di efficienza energetica, con dimmer o controlli a tre vie.

Illuminazione Decorativa

Se desideri creare interesse e aggiungere particolari decorativi al tuo soggiorno, lampade da tavolo, ciondoli appesi e lampadari, sono in grado di fornire una luce decorativa che aggiunge intimità.


"Personalizzare uno spazio", dice l'interior designer Linda Allen. "E' come indossare un bel paio di orecchini per completare un abito."

Illuminazione di Compito

Se alcune attività del soggiorno sono leggere un buon libro o utilizzare la scrivania per scrivere qualche documento, questo tipo di illuminazione ti può aiutare. Gli apparecchi da utilizzare in questo caso possono essere per esempio una lampada da pavimento con un braccio oscillante accanto a una comoda sedia, o una fonte di luce diretta su una scrivania.


"Queste non sono le luci che si utilizzano tutto il tempo - sono da utilizzare solo quando si sta compiendo una determinata azione, come la lettura o la scrittura", dice Linda Allen. "In questo caso, le lampade da tavolo portatili sono ideali in quanto consentono flessibilità di spostamento."

"I proprietari di abitazione impiegano spesso un sacco di tempo nella scelta di un divano o del colore delle pareti, ma dimenticano l'importanza di una corretta illuminazione. Invece non bisogna dimenticare che l'illuminazione è importante per l'intimità che crea", conclude la Allen.

Ricordiamoci sempre che, dal momento che solitamente il soggiorno è una delle prime stanze in cui si cammina appena si entra in casa, esso, insieme all'ingresso, dà il tono al resto della casa.

CONSIGLI PER GLI ACQUISTI