Tutorial Veloce: Come Pulire I Lampadari


Esistono due metodi comuni per la pulizia dei lampadari. Il primo metodo è quello di spruzzare la soluzione di pulizia su un panno umido per pulire tutti gli elementi decorativi appesi lasciandoli nel telaio. Il secondo è quello di staccare tutti gli elementi che pendono dal dispositivo e pulire ogni pezzo separatamente, ri-allegandoli al telaio dopo averli puliti e lucidati.


Il consiglio è di non spruzzare mai la soluzione direttamente sul lampadario perché la soluzione di pulizia potrebbe danneggiare eventuali elementi non di cristallo del lampadario.

Ecco quello che vi serve:

Guanti di stoffa
Panni e stracci senza pelucchi
Aceto di mele
Acqua calda
Bottiglia spray
Scala
Coperta

Istruzioni:

1. Se possibile togliete la corrente. In caso contrario, spegnete la luce con l'interruttore e copritelo con del nastro adesivo per precauzione.

2. Controllate il lampadario. Potrete così decidere se rimuovere gli elementi prima di pulirli oppure lasciarli sul telaio. Nel primo caso, vi consiglio di scattare una foto del vostro lampadario dai vari lati per avere un riferimento quando dovrete rimontarlo.

3. Eliminate tutta la polvere e la sporcizia dall'apparecchio con un panno asciutto o uno spolverino.

4. Stendete una coperta pesante sotto il lampadario. Nel caso dovesse cadere qualcosa, la coperta dovrebbe attutire la caduta.

5. Spruzzate su un panno privo di lanugine una soluzione di 1 parte di aceto e 3 parti di acqua tiepida e pulite il fuso e le braccia del lampadario. Lucidate asciugando con un panno privo di pelucchi. Alcune persone raccomandano la pulizia del cristallo con un detergente specifico per renderlo davvero brillante e lucente, ma io ottengo degli ottimi risultati anche solo con acqua e aceto.

6. Se avete deciso di togliere i prismi dal telaio per la pulizia, adesso è una buona occasione per verificare che il perno di ogni prisma sia in buone condizioni ed effettuare tutte le riparazioni necessarie. Prendete un paio di piccole pinze ed apportate le correzioni necessarie.

7. Pulite i prismi con un panno inumidito con la soluzione di aceto/acqua poi asciugate con un panno liscio. Per questo passaggio è preferibile indossare guanti di cotone per non lasciare le proprie impronte digitali.

8. Riappendete i prismi in base alla foto di riferimento. Se volete usare la vostra fantasia e il lampadario ve lo consente, perché non provate anche a cambiare la disposizione di alcuni prismi? Avrete un lampadario lucido e completamente nuovo!

(Immagine presa a credito da housecleaningcentral.com)
Post di: Studio Home Staging Bologna