Come Mantenere Il Bagno Pulito Con 5 Minuti Al Giorno



La pulizia del bagno è sempre poco amata a causa di tutto ciò che tutte le volte ci si presenta davanti: lozioni, pozioni, capelli e persino sputacchi causati da quel dentifricio testardo che non se ne va mai dai denti. Dimenticate tutte queste preoccupazioni perché, con i nostri consigli, riuscirete a mantenere il vostro bagno pulito in 5 minuti o in 5 intervalli da 60 secondi durante il giorno. Favoloso!

1. Fate qualcosa mentre vi lavate i denti. Ci vuole solo una mano per lavarsi i denti, anche se li bramate perfetti e bianchi come una perla. Con l'altra mano potete afferrare i vestiti sporchi e metterli nella cesta, mettere a posto il trucco che è stato lasciato fuori, o semplicemente notare ciò che ha bisogno di essere messo a posto.

2. Nulla dovrebbe durare più di 60 secondi. Non importa quali dimensioni abbia il bagno, quante persone lo usano, o il grado di sporco. Quando la pulizia base del bagno viene fatta ogni giorno, ogni singola mossa non deve richiedere più di un minuto di tempo.

3. Rendete la pulizia facile. Potete usare i prodotti in commercio oppure prodotti fatti in casa, ma non importa cosa, non dovreste combattere con loro. Se le salviette singole per la pulizia consentono di fare il lavoro in tempo di record, usatele. La vostra scopa è sfilacciata e non raccoglie abbastanza lo sporco? Sostituitela! Il bagno è un piccolo spazio ma di solito è sufficiente ad ospitare tutti i detergenti proprio lì. E' molto facile impiegare più di 60 secondi a pulire qualcosa se dovete anche correre in cucina a prendere un flacone spray e un panno. Fare le piccole cose come spruzzare la doccia con l'aceto può spostare le cose più impegnative, come il lavaggio delle pareti, molto più avanti nel tempo.

4. Eliminate la confusione. Il segreto per pulire una casa, piccola o grande che sia, in tempo di record, è quello di mantenerla ordinata. Certo la collezione di bottiglie di vetro vuote è carina ma raccoglie un sacco di polvere. Se potete, eliminatela. Una cosa è passare un panno per pulire le macchie di dentifricio ed un'altra è dovere anche buttare via i barattoli vuoti e il rotolino della carta igienica finita appoggiato sul lavandino da una settimana!

5. Pulite ogni volta che andate a "fare i vostri bisogni". 60 secondi non sono lunghi, ma possono sembrarlo se non li sfruttate nel momento in cui siete già in bagno per fare altre cose. Solo così non dovrete nemmeno programmarvi per tornare in bagno a pulire!

E, ultima cosa. Se avete dei bambini abbastanza grandi, potete passar loro qualcuno dei compiti per tenere in ordine e pulito il bagno. Tutto deve sembrare un gioco, ci vuole solo un po' di fantasia: per esempio potreste dar loro l'incarico quotidiano di buttare via i barattoli vuoti e cambiare la carta igienica, dicendo che è un compito pieno di responsabilità e difficilissimo!

L'idea di strisciare un panno inginocchiati per pulire degli angoli pieni di sporcizia quotidianamente non è attraente per nessuno. Eppure c'è un modo per prendersi cura di una delle stanze più utilizzate della casa, impiegando veramente pochi minuti al giorno.

Questi suggerimenti, insieme alle basi della pulizia del bagno (pulire le toilette, pulire il lavandino, asciugare lo specchio, pulire la doccia), possono essere affrontati alla velocità della luce. Basta dire a voi stessi che potete riuscirci, invece che pensare che non fa per voi. Sarete stupiti del risultato che avrete senza fare troppa fatica!

Post di: Studio Home Staging Bologna