QUEL MISTERIOSO CURB APPEAL


Siete mai stati in cerca di casa? Se sì, allora vi ricorderete sicuramente di quella volta che avete pensato "Non potevano almeno tagliare l'erba?", oppure "Ma di che colore hanno dipinto la porta d'ingresso?".




Quando si vende una casa durante un periodo di forte offerta come quello in cui ci troviamo oggi, occorre trovare il modo di differenziare il proprio immobile da tutti gli altri simili. Per fare questo, il nostro consiglio è quello di partire dall'esterno.

Il Curb Appeal è la prima impressione che un potenziale compratore riceve dell'esterno della casa in vendita, e può fare la differenza tra una vendita veloce e un acquirente scontento.

Se volete dare alla vostra casa la possibilità di essere venduta velocemente, seguite questi 4 semplici consigli per migliorare il suo Curb Appeal:

1- Mantenete il prato e le piante in perfette condizioni



All'inizio della primavera applicate un fertilizzante. Poi seminate un altro po' di erba per incoraggiarne la crescita - soprattutto nelle zone rovinate. Assicuratevi di tagliarla spesso e non togliete i ritagli perché forniscono nutrienti per aiutare la crescita del prato. Infine, eliminate le erbacce fastidiose dalla radice non appena le vedete.

2- Aggiungete un po' di colore



Aggiungete piante colorate e vasi di fiori nella facciata davanti della vostra casa. Devono però essere sempre in perfette condizioni, altrimenti otterrete l'effetto contrario perché darete un senso di trascuratezza. I gerani sono belli e non richiedono molta manutenzione.

3- Eliminate le crepe



Nel corso del tempo, l'asfalto potrebbe avere sviluppato delle crepe. Date un'occhiata attenta al vostro vialetto/cortile. Se il difetto è piccolo, potete utilizzare una soluzione fai-da-te, riempiendo i buchi con materiali che trovate in qualsiasi ferramenta o supermercato. Ma se sembra che nel vostro viale d'ingresso sia passato Godzilla, allora vi conviene chiamare dei professionisti.

4- Siate noiosi



Avete capito bene. Avete avuto tempo fino ad oggi per esprimere la vostra individualità, quindi prendete un barattolo di vernice di un colore neutro e imbiancate di fresco l'esterno della casa, le porte, le finestre, il portone del garage ed in generale tutto ciò che ha colori troppo sgargianti.

Purtroppo, la troppa fantasia in questi casi potrebbe essere un deterrente. Voi dovete fare in modo che la vostra casa piaccia a più persone possibile, quindi non avete altra scelta che utilizzare colori neutri, come bianco o beige.

A questo punto sicuramente vi starete chiedendo come potete fare per migliorare il Curb Appeal se abitate in un condominio.

Purtroppo non potete fare un granché.

Solitamente il verde condominiale e la pulizia delle scale sono seguiti periodicamente da ditte esterne e quindi dovrebbero essere a posto. Se ci sono crepe nei vialetti, se ne avete la possibilità il consiglio che vi posso dare è quello di chiamare l'amministratore e spiegare quello che vorreste fare, dicendo che siete disposti ad accollarvi le spese voi.

Se avete condomini collaborativi, forse una parte di queste spese potrebbero sostenerle anche loro, ovviamente quelle di loro competenza.

Nel limite del possibile assicuratevi poi che, al momento delle visite, l'ascensore, l'illuminazione condominiale e gli eventuali cancelli automatici siano perfettamente funzionanti. Quindi se notate qualcosa che non va, avvisate l'amministratore per tempo.

Sicuramente dovete sistemare la porta del vostro appartamento e, se il regolamento condominiale ve lo permette, aggiungete una bella pianta sul pianerottolo di casa.

Troppo complicato? Tentare non nuoce! Ricordatevi sempre che, se la vostra casa non ha un aspetto accattivante, i potenziali acquirenti tenderanno a credere che l'interno della casa sia altrettanto, ed in alcuni casi non si prenderanno nemmeno la briga di entrare dalla porta per visitarla.

Come regola generale sappiate che la prima impressione che un visitatore riceve della vostra casa sarà al 99% quella definitiva, e il resto della visita servirà solo a trovare motivi per confermarla. Difficilmente cambierà idea, soprattutto se la prima impressione è stata negativa!